Dedichiamo queste righe, a chi non ha molta dimestichezza con le serrature, ma ha necessità di approfondire e, infine scegliere, il sistema di apertura/chiusura per la propria porta più idonea alle proprie esigenze.

Prendiamo in esame, per questa nostra analisi due elementi specifici e fondamentali:

  1. a) serratura a doppia mappa;
  2. b) cilindro europeo.

Valutiamo alcune peculiarità di entrambe e cercando di capire come poter orientare la scelta, per un acquisto soddisfacente.

 

La sicurezza

La sicurezza è il primo importante fattore da approfondire con la massima attenzione.

Non è facilissimo identificare quale sistema sia migliore in assoluto e ora proveremo a spiegarvi la ragione.

La nostra analisi vuole fare luce su qualche piccolo difetto di una delle due serrature, più precisamente stiamo per elencare quelli della serratura a doppia mappa:

– il più evidente problema che presenta questa serratura, è la facilità di forzarla con attrezzi in uso ai ladri di discreta abilità, tra l’altro nel massimo silenzio;

– non sono garantite, almeno quelle di vecchia concezione, dagli attacchi di un particolare attrezzo usato dai ladri chiamato, “grimaldello bulgaro“;

Se dovessimo decidere di acquistare queste serrature dobbiamo adottare piccole accortezze:

– accertarsi che siano di recente costruzione: questo perché le ditte costruttrici cercano sempre nuove soluzioni per bloccare o rendere difficile il tentativo di scasso;

– dotare l’accesso chiave di un particolare meccanismo “di difesa” chiamato appunto defender che ha proprio il compito di bloccare qualsiasi tentativo di sabotaggio della nostra porta. Esiste per esempio il defender con meccanismo a “chiusura magnetica”, cioè un accessorio che apre l’imbocco della chiave solo appoggiando su di esso un portachiavi appositamente costruito e con al suo interno dei magneti appositamente calibrati.

Di contro, la serratura a cilindro europeo, è quasi totalmente garantita dagli attacchi del grimaldello bulgaro, ma è comunque debole di fronte a eventuali tentativi di scasso con altri attrezzi.

La caratteristica di questa serratura è quella di non presentarsi come un blocco unico ma di avere due componenti distinti: il cilindro e, a parte, la serratura. Nel tempo, si potrà tranquillamente sostituire solo il cilindro, acquistando quelli tecnologicamente più avanzati.

Questa serratura, presenta anche una fessura di introduzione della chiave, molto più stretta rispetto alla serratura a doppia mappa, questo è un altro importante deterrente per i ladri.

Gli ultimi modelli di questa serratura, hanno una serie di accortezze anti-scasso indiscutibilmente eccellenti, hanno al loro interno elementi definiti anti strappo o delle piccole rosette di sicurezza.

Purtroppo anche questa serratura ha un neo, come la precedente, non è immune dagli attacchi di particolari tecniche di scasso quali il key bumping o il lockpicking.

E’ pur vero che ad una buona serratura, si possono sempre affiancare altri elementi per aumentare il grado di sicurezza:

  • un buon sistema di allarme;
  • tutte le serrature devono ricevere una giusta manutenzione
  • laddove possibile, bisogna aggiornarle o sostituirle con modelli più evoluti.

Capite quindi, come prima abbiamo accennato, che non è giusto patteggiare per forza per un cilindro europeo o una serratura a doppia mappa visto che entrano in gioco diversi fattori.

Per informazioni o per dubbi non esitate a contattarci!

Saremo felici di consigliarvi quale può essere la soluzione migliore per voi!